Approfondimenti di settore: il valore della ristorazione collettiva, per la salute e lo sviluppo economico

mercoledì 19 maggio 2021

Investire sull’alimentazione dei nostri figli come strategia di tutela della salute e di sviluppo economico. È una delle basi della mozione 1/00449 presentata alla Camera  e  che impegna il governo su numerosi punti che hanno a che fare anche con la relazione biunivoca tra scuola e alimentazione.

"Guardare con occhi nuovi a coloro che ogni giorno cucinano per i nostri figli potrebbe valorizzare anche professioni oggi considerate spesso marginali. Come quelle dei cuochi e del personale che lavora nelle cucine delle scuole e delle altre strutture sociali, come ospedali e residenze per anziani."

E' quanto affermato nell'articolo apparso sulla rivista Fortune Italia 

Nella mozione presentata si chiede che il Governo sia impegnato sul tema scuola ed alimentazione, che nello specifico trova spazio al punto 15 della mozione, nello “svolgere una ricognizione capillare dell’impatto della chiusura delle mense scolastiche sulla povertà alimentare degli studenti, e a prevedere nuovi e più cospicui investimenti e interventi volti a promuovere l’educazione alimentare e il consumo di cibo di qualità a scuola”.

Già nel Piano nazionale di ripresa e resilienza è prevista la realizzazione di mille nuove mense scolastiche. Che saranno localizzate prevalentemente negli istituti del Sud e nelle aree interne del Paese, dove la ristorazione scolastica è meno presente. Si tratta di un obiettivo estremamente urgente per favorire la permanenza a scuola, consentire un ampliamento dell’offerta formativa e contrastare la dispersione scolastica.

Dell'articolo è possibile scaricare il testo della mozione 

 

Tags

Documenti da scaricare

I commenti sono visibili solo agli iscritti.

newsletter

Nome Cognome
Email
Cooperativa
Indirizzo